Il Vino secondo noi

Siamo i primi consumatori del vino che produciamo e come il saggio contadino che cura il proprio orticello per poi usufruirne dei frutti, noi dedichiamo cure e attenzioni a volte quasi maniacali alle nostre vigne. Il risultato è un prodotto si di qualità ma anche e soprattutto di elevata salubrità.

Raccogliamo le nostre uve rigorosamente a mano e le trasportiamo velocemente in cantina. Qui vengono sapientemente vinificate, senza forzature né interventi chimici correttivi. Sostanzialmente il vino lo si fa con l'uva che ci ha donato la natura, ogni vendemmia con le proprie caratteristiche e peculiarità, a volte eccezionali altre un pò meno, ma sempre trattate nel pieno rispetto della naturalezza del prodotto.                                                                                                                               Un esempio di questa impostazione di lavoro la si ritrova nell'utilizzo di una quantità di solfiti ben al di sotto dei limiti previsti dalla legge per i vini bio.                                                                                                                                                                           A tal riguardo e a scanso di equivoci, date un occhiata alla tabella sottostante in cui si confrontano i livelli di solfiti ammessi per i "vini convenzionali", per quelli "biologici" e il contenuto dei nostri !!!

Tipo di vino
(da definizione Reg. CE nr. 606/2009)

Limite
vino convenzionale

Limite
vino biologico

NEI NOSTRI VINI TROVATE

Vini rossi

con zucchero residuo:

> 2 g/l  e  < 5 g/l

150 mg/l 120 mg/l La RosaBruna 2012
78 mg/l
...............................................
La RosaBruna 2013
83 mg/l
...............................................
Shiraz 2012
70 mg/l
...............................................
Shiraz 2013
89 mg/l
...............................................
Particella22 2013
n.d.
Vini bianchi

con zucchero residuo:

> 2 g/l  e  < 5 g/l

200 mg/l 170 mg/l Gocce Preziose 2012
99 mg/l
...............................................
Gocce Preziose 2013
85 mg/l
...............................................
Malvasia Puntinata 2012
75 mg/l
...............................................
Malvasia Puntinata 2013
88 mg/l
...............................................
Podere1407 2012
82 mg/l

Vini bianchi e rosé

con zucchero residuo:

> 5 g/l

250 mg/l 220 mg/l Nettare di Circe 2010
112 mg/l
...............................................
Nettare di Circe 2011
130 mg/l

Quindi ben vengano le tecnologie per aiutare gli operatori a produrre meglio ma senza tradire e allontanare il vino dalla sua essenza, quella di bevanda che affonda le sue radici nella tradizione e nella cultura popolare e che si lega indissolubilmente con il territorio dal quale prende vita.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo